redattore profile

Annarita Scarcella

Annarita Scarcella è esperta di diritto del lavoro, previdenziale e amministrazione del personale.
Laureata con lode presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, ha maturato una esperienza più che trentennale nell'editoria e nella comunicazione professionale specializzata, su carta e online.
Per la testata giornalistica Edotto scrive, come responsabile della sezione Lavoro, articoli specialistici di approfondimento e di aggiornamento normativo e giurisprudenziale in materia di lavoro e pensioni. Redige circolari informative e tematiche per Aziende e Studi professionali.
Tutta la Redazione Edotto vanta una specializzazione comprovata nell'ambito dell’informazione tecnico-normativa per Professionisti, Associazioni ed Aziende. Informa, ogni giorno, gli oltre 53000 utenti attraverso le 20 linee editoriali con aggiornamento quotidiano, settimanale, quindicinale e mensile
Pubblica - sul portale www.edotto.com - articoli, approfondimenti e prontuari.

Incentivi all’assunzione: recupero dei benefici più facile con il decreto Pnrr

Erogazione di benefici normativi e contributivi subordinata all’assenza di violazioni in materia di sicurezza sul lavoro. Recupero dei benefici non erogati per irregolarità dell'azienda. In arrivo un esonero contributivo totale nel settore domestico.


Pensione anticipata per gli addetti a lavori usuranti: come fare domanda

Domanda di riconoscimento della pensione anticipata il 1° maggio 2024 per i lavoratori, pubblici o privati, che svolgono lavori usuranti e che perfezionano i requisiti nel 2025. Lo comunica l’INPS. Chi deve presentarla? Quale documentazione allegare?


Assegno unico e universale per i figli a carico: nuovi chiarimenti dall’INPS

Assegno unico e universale per i figli a carico alla famiglia affidataria se la famiglia d'origine versa in situazione di difficoltà. Inoltre ai lavoratori ricoverati percettori di AUU spetta la prestazione di malattia in misura intera. I chiarimenti


Bonus mamme: più tempo per gli arretrati di gennaio e febbraio

Bonus mamme. Il datore di lavoro ha a disposizione i tre mesi successivi alla pubblicazione della circolare n. 27 per effettuare gli adeguamenti relativi agli arretrati del mese di gennaio e di febbraio 2024. Lo chiarisce l’INPS nelle Faq aggiornate.


APE sociale: incumulabilità con i redditi di lavoro estesa a tutti

L’incumulabilità dell’APE sociale con i redditi di lavoro va applicata a tutti coloro che certificano il diritto nel 2024, anche a chi ha maturato il diritto negli anni precedenti. Lo chiarisce l’INPS, su parere del Ministero del lavoro. Cosa cambia?