redattore profile

Cinzia Pichirallo

Cinzia Pichirallo si è laureata in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Ha oltre venti anni di esperienza in redazioni giornalistiche telematiche, dei quali dieci trascorsi nel ruolo di caporedattore. E’ specializzata nelle materie Fisco e Diritto del Lavoro.
Nella Redazione della Testata giornalistica Edotto esplica funzioni di responsabile della Sezione contrattualistica; provvede alla stesura di articoli di aggiornamento ed attualità; elabora approfondimenti tematici per numerose sezioni del Portale dedicate alle categorie professionali.
Tutta la Redazione Edotto vanta una specializzazione comprovata nell'ambito dell’informazione tecnico-normativa per Professionisti, Associazioni ed Aziende. Informa, ogni giorno, gli oltre 53000 utenti attraverso le 20 linee editoriali con aggiornamento quotidiano, settimanale, quindicinale e mensile. Pubblica - sul portale www.edotto.com - articoli, approfondimenti e prontuari.

Nuove specifiche tecniche per domande al Registro delle imprese e al REA

Disposte nuove modifiche alle specifiche tecniche per la presentazione delle domande al Registro delle imprese e al REA.


Precompilata 2022 e sconti fiscali. La guida delle Entrate per orientarsi

Raccolte in una guida pubblicata dall’Agenzia delle Entrate tutte le istruzioni per fruire, nella dichiarazione precompilata 2022, degli sconti fiscali.


Rateizzazione semplice fino a 120.000 euro: aggiornati i modelli di domanda

Il DL Aiuti convertito ha recato alcune novità importanti in materia di riscossione, tra cui il raddoppio della soglia di debito utile per presentare una domanda semplice. L’AdER aggiorna i modelli per l’istanza


Smart&Start, istruzioni per convertire il finanziamento in contributo a fondo perduto

Diramate le istruzioni per la conversione in un contributo a fondo perduto del 50% del finanziamento ottenuto con Smart&Start a fronte di investimenti nel capitale di rischio di start-up innovative.


Contributo una tantum derivante da buoni pasti non erogati. Tassazione

Come va trattato fiscalmente il contributo una tantum erogato dalle aziende utilizzando i risparmi derivanti dai buoni pasto non erogati nel 2020?