redattore profile

Cinzia Pichirallo

Cinzia Pichirallo si è laureata in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Ha oltre venti anni di esperienza in redazioni giornalistiche telematiche, dei quali dieci trascorsi nel ruolo di caporedattore. E’ specializzata nelle materie Fisco e Diritto del Lavoro.
Nella Redazione della Testata giornalistica Edotto esplica funzioni di responsabile della Sezione contrattualistica; provvede alla stesura di articoli di aggiornamento ed attualità; elabora approfondimenti tematici per numerose sezioni del Portale dedicate alle categorie professionali.
Tutta la Redazione Edotto vanta una specializzazione comprovata nell'ambito dell’informazione tecnico-normativa per Professionisti, Associazioni ed Aziende. Informa, ogni giorno, gli oltre 53000 utenti attraverso le 20 linee editoriali con aggiornamento quotidiano, settimanale, quindicinale e mensile. Pubblica - sul portale www.edotto.com - articoli, approfondimenti e prontuari.

Immobile occupato abusivamente? Esenzione Imu

Introdotta nella legge di bilancio 2023 l’esenzione Imu in caso di occupazione abusiva dell’immobile. Recepito un indirizzo della giurisprudenza.


Contributi per calamità naturali: quando entrano nel reddito

Le indennità risarcitorie, conseguite in un periodo successivo a quello in cui si è verificato l'evento, concorrono a formare la base imponibile ai fini Ires e Irap. Ammessa la possibilità di rateizzazione.


Buono fiere: nuovo elenco delle imprese destinatarie

Comunicato dal MiMIT l’elenco delle imprese ammesse a beneficiare delle agevolazioni di cui articolo 25-bis del Dl n. 50/2022 – buono fiere - a seguito dell’esito positivo delle attività istruttorie.


Gruppo Iva, specificati i requisiti soggettivi

In materia di gruppo Iva, vengono specificati gli aspetti circa il requisito soggettivo: sussistenza del vincolo economico e rapporto controllante/controllata.


Cfp per titolari partita Iva: non rileva il motivo del calo dei ricavi

Ai fini della fruizione del contributo a fondo perduto perequativo (Sostegni-bis) non rileva la modifica del numero dei soci per fuoriuscita, dallo studio associato, di un membro. Lo precisano le Entrate.