Fisco

Spese scontate se c'è un ricavo

02/06/2005 Il parere n. 12/2005 del Comitato consultivo per l'applicazione delle norme antielusive conferma che le spese sostenute per l'attività promozionale diretta agli acquirenti effettivi sono totalmente deducibili dal reddito d'impresa, senza che rilevi la qualificazione tra le spese di pubblicità o tra quelle di rappresentanza poiché queste spese riguardano la produzione di ricavi, dunque possono essere interamente dedotte.
FiscoImposte e Contributi

I contributi sospesi entrano nel reddito

02/06/2005 La risoluzione n. 68 del 1° giugno 2005 interviene nella materia dei contributi previdenziali e assistenziali sospesi per calamità, che concorrono a formare il reddito imponibile del percipiente in virtù del criterio di cassa, nel periodo d'imposta relativo alla sospensione.
FiscoImposte e Contributi

Imposizione non convenzionale per dipendenti pubblici all'estero

02/06/2005 La risoluzione agenziale n. 71/2005, del 1° giugno chiarisce il regime fiscale applicabile agli assegni di confine corrisposti al personale della Polizia di Stato che, per ragioni di servizio, risiede permanentemente in territorio estero di confine per svolgere un'attività di lavoro dipendente in via continuativa e come oggetto esclusivo del rapporto.Dal 1° gennaio 2001 detti assegni sono imponibili nella misura ridotta del 50% di cui all'articolo 51, comma 8 del TUIR.
FiscoImposte e Contributi

Tax credit a effetti limitati

02/06/2005 La risoluzione agenziale n. 69 del 1° giugno 2005 chiarisce che ai fini della determinazione del reddito prodotto dalla stabile organizzazione all'estero del soggetto residente in Italia, occorre riferirsi alle leggi dello Stato di localizzazione della stabile organizzazione, in quanto compatibili con la Convenzione bilaterale contro la doppia imposizione.
FiscoImposte e Contributi

Correttivo Ires, ultimo parere

02/06/2005 La Commissione Bilancio del Senato ha dato parere allo schema di decreto correttivo del dlgs n. 344/2003, invitando il Governo alla verifica degli effetti sul gettito della prevista riduzione da dieci a cinque periodi d'imposta del periodo rilevante ai fini del "riallineamento" nel consolidato fiscale e nelle trasparenza per le società di capitali.
FiscoImposte e Contributi

Bilanci abbreviati, l'onere delle «differite»

02/06/2005 Attraverso la circolare n. 27 del 31 maggio 2005, le Entrate hanno potuto chiarire che le norme sul disinquinamento interessano anche gli imprenditori individuali e le società di persone in contabilità ordinaria. Di conseguenza, questi soggetti sono tenuti al vincolo di sospensione d'imposta sulle riserve e sugli utili di esercizio.   L'Agenzia precisa inoltre che non possono essere fatte oggetto di deduzione extracontabile le spese a carattere pluriennale delineate dall'articolo 108 del...
FiscoImposte e Contributi

Fréjus, Iva a senso alternato

02/06/2005 La risoluzione delle Entrate n. 67/2005 chiarisce il regime IVA applicabile ai pedaggi relativi al transito nel traforo autostradale del Fréjus, precisando che: il corrispettivo pagato per il transito autostradale va assoggettato ad IVA per l'intero importo, applicando l'aliquota del Paese in cui inizia il transito, che coincide con quello in cui è avvenuta la vendita del biglietto; che il corrispettivo pagato per l'acquisto di "carnet" e di abbonamenti, che danno diritto ad effettuare più...
FiscoImposte e Contributi

Mutui, il condono non salva

02/06/2005 Le Entrate - circolare n. 26 del 31 maggio 2005 - analizzano l'ipotesi in cui i Centri di assistenza fiscale abbiano apposto il visto di conformità su dichiarazioni che esponevano interessi passivi relativi a mutui per l'acquisto dell'abitazione principale di valore eccedente il costo indicato nel rogito per l'acquisto dell'immobile, senza effettuare il calcolo proporzionale dell'ammontare detraibile; gli uffici potranno procedere, in questo caso, al recupero delle imposte e degli interessi...
FiscoImposte e Contributi

Iva, l'adeguamento agli studi abbrevia i tempi al concordato

01/06/2005 Con circolare n. 28 del 31 maggio 2005, l'agenzia delle Entrate sostiene che vanno corrette le istruzioni al modello di dichiarazione Iva 2005, per l'anno 2004, laddove viene indicato che la maggiore imposta dovuta in caso di adeguamento del volume d'affari alle entrate minime richieste dal concordato va corrisposta entro il termine di presentazione della dichiarazione, vale a dire entro l'ordinario termine del 31 ottobre 2005. Dunque, per l'Amministrazione finanziaria la modifica del termine...
Fisco

Sull'Irap i giudici anticipano la Ue

01/06/2005 Una decisione coraggiosa della Commissione tributaria regionale di Torino (sentenza n. 15/1/05 del 19 maggio 2005), riscontrando il contrasto normativo tra norme nazionali ed ordinamento comunitario in ordine all'applicazione dell'Irap, ha stabilito che Irap ed Iva hanno tante e tali affinità da rendere il tributo regionale inaccettabile sul piano europeo. Le due imposte hanno almeno quattro tratti in comune che le rendono incompatibili:   - si applicano "a tutte le operazioni commerciali di...
FiscoImposte e Contributi