Diritto Commerciale

Patrimoni coop fuori dai Fondi

08/03/2005 Le società cooperative che non adottano il regime della mutualità prevalente sono esonerate dalla devoluzione del proprio patrimonio ai fondi mutualistici. Lo afferma la risoluzione della Commissione Finanze della Camera presentata dall'onorevole Benvenuto.   Il termine per l'iscrizione delle cooperative a mutualità prevalente nell'apposita sezione dell'Albo previsto dal decreto ministeriale del 23 giugno 2004 scade alla fine di questo mese, il prossimo 31 marzo 2005.
DirittoDiritto Commerciale

Codice brevetti in "Gazzetta"

05/03/2005 Il dlgs n. 30 del 10 febbraio 2005 (Codice dei diritti di proprietà industriale), in attuazione della delega ex articolo 15 della legge 273/2002, è stato pubblicato nella "Gazzetta Ufficiale" n. 52 del 4 marzo 2005, S.O. 28/L .
DirittoDiritto Commerciale

Servono prove concrete sull'inerzia del curatore

28/02/2005 La sentenza della Corte di Cassazione n. 2727, del 10 febbraio 2005, afferma che la prova dell’eccessiva durata della procedura concorsuale va fornita in concreto, anche quando essa sia stata protratta per dodici anni. Va, comunque, considerato complesso il procedimento concorsuale nel quale: si siano succedute lunghe ed articolate azioni promosse dalla curatela verso terzi; possano addebitarsi ad insufficienze dell'Amministrazione le inerzie ed i ritardi nel promuovere e perseguire le azioni di...
DirittoFunzioni giudiziarieDiritto Commerciale

Società, risarcimento su misura

25/02/2005 La sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 2538, dell’8 febbraio 2005, stabilisce che i sindaci debbano valutare anche le risultanze del bilancio che precede la loro entrata in carica, per i riflessi che queste determinano sulla contabilità dell’esercizio successivo.
DirittoDiritto Commerciale

Sindaci, il compenso "pesa" l'autonomia

17/02/2005 Il Consiglio nazionale dei ragionieri (Cnr) ha approvato, il 15 febbraio 2005, il documento che dispone sulla ineleggibilità del sindaco e sulla società tra professionisti. Dalla sua lettura s’evince che non sussiste una causa automatica di ineleggibilità nel caso di associazione professionale in cui un professionista sia sindaco, un altro consulente della medesima società.  
DirittoDiritto Commerciale

Holding "condannata" nonostante i parametri

15/02/2005 Con parere n. 2 del 19 gennaio, il Comitato consultivo per l'applicazione delle norme antielusive ha analizzato un progetto di fusione di una società industriale in una holding con perdite fiscali. Secondo il Comitato, anche se la holding rispettasse i parametri di cui all'articolo 172 comma 7 del TUIR, che consentono di riportare le perdite fiscali delle società fuse, incorporate o incorporanti, è possibile che l'operazione mostri connotati elusivi, sia per l'assenza delle valide ragioni...
DirittoDiritto Commerciale

Gestione immobili, scissione non elusiva

15/02/2005 Non è elusiva la scissione totale proporzionale di una società esercente attività di gestione di unità immobiliari con attribuzione a sei società beneficiarie delle unità in continuità di valori e compagine sociale immutata. Così si è espresso il Comitato consultivo per le norme antielusive, nel parere numero 1 del 19 gennaio 2005. In esame il caso di una società in accomandita semplice, con una compagine sociale costituita da sei nuclei familiari, che ha provveduto ad una scissione totale...
DirittoDiritto Commerciale