Diritto Commerciale

Fallimentare, rispunta la delega

12/04/2005 Il decreto legge sulla competitività potrà essere convertito in legge non oltre il 15 maggio 2005. Tuttavia, ancora vengono presentati emendamenti da più parti. Ad esempio, alcuni di essi consentiranno nuovi condoni. Nel dl, l'istituto del concordato ha subito una semplificazione rispetto alle indicazioni contenute nell'articolo 160 della legge fallimentare, nel senso della eliminazione delle condizioni soggettive.
Funzioni giudiziarieDirittoDiritto Commerciale

Più luce sui conferimenti

09/04/2005 In relazione al tema dei conferimenti d'azienda, alcune novità chiarificatrici vengono dal nuovo articolo 15 dello schema di Decreto legislativo correttivo dell'Ires, nel senso della previsione della lettera q-bis, introdotta nel dlgs n. 344: alla cessione di partecipazioni ricevute per il conferimento dell'unica azienda dell'imprenditore, come realizzato secondo le norme previgenti, sono applicabili le disposizioni di cui all'articolo 175, comma 4, del Tuir.
DirittoDiritto Commerciale

Per i sindaci fallimenti irrilevanti

07/04/2005 La sentenza n. 200501437, emanata dal Tar e depositata il 22 febbraio 2005, ha annullato una delle cause di ineleggibilità a sindaco di società quotate di cui all'art. 1, c. 4, del decreto ministeriale n. 162/2000. La disposizione annullata recita che non possono ricoprire la carica di sindaco quanti, per almeno 18 mesi (tra i due esercizi precedenti l'adozione dei relativi procedimenti e l'esercizio in corso), abbiano esercitato funzioni di amministrazione, direzione o controllo in imprese...
DirittoDiritto Commerciale

Sindaci, i rischi dello studio associato

29/03/2005 Sulle disposizioni del nuovo articolo 2399 del Codice civile, relativo all'incompatibilità ed alla indipendenza dei componenti del collegio sindacale, intervengono i dottori commercialisti ed i ragionieri, formulando delle indicazioni in un proprio documento. I ragionieri, in particolare, orientano la loro attenzione sulle molteplici tesi interpretative della dottrina sul significato da attribuire al comma 1), lettera c) dell'articolo del codice civile sopra richiamato, con riguardo ai rapporti...
DirittoDiritto Commerciale

Fallimenti, un taglio ai debiti

29/03/2005 Il progetto di riforma delle procedure concorsuali, inserito nel disegno di legge sulla competitività, potrebbe condurre l'imprenditore alla liberazione dai debiti fallimentari residui, il che gli renderebbe più semplice avviare una nuova attività d'impresa. La novità, se attuata, ci avvicinerebbe ad alcuni tra gli ordinamenti giuridici europei.
DirittoFunzioni giudiziarieDiritto Commerciale

Iscrizione all'Albo "blindata"

25/03/2005 Il passaggio alla nuova struttura societaria come disegnata dalla recente riforma avviene per le società cooperative attraverso l'adeguamento dello statuto entro il 31 marzo e l'iscrizione, non oltre quella stessa data, all'Albo nazionale istituito presso il Ministero delle attività produttive. L'iscrizione all'Albo comporta per la cooperativa scelte di Sezione (cooperativa a mutualità prevalente, prevalente di diritto o altra) e di Categoria (conferimento di prodotti agricoli, produzione...
DirittoDiritto Commerciale