redattore profile

Roberta Moscioni

Roberta Moscioni, giornalista pubblicista iscritta all’Albo dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio, si è laureata in Economia e Commercio presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Già analista finanziario dal 1997, ha oggi oltre dieci anni di esperienza in redazioni giornalistiche di carta stampata e telematica. E’ redattore della Testata giornalistica Edotto, dove svolge temi fiscali, del lavoro, del diritto rivolti alla categoria dei liberi Professionisti e delle Aziende.

Nella Redazione Edotto, elabora quotidianamente articoli specialistici. Redige circolari di studio nelle materie citate. Cura la sezione dei Contratti collettivi nazionali del lavoro (Ccnl), provvedendo all’inserimento degli ultimi accordi stipulati ed integrandoli con la versione originale per la predisposizione dei testi vigenti. 

Tutta la Redazione Edotto vanta una specializzazione comprovata nell'ambito dell’informazione tecnico-normativa per Professionisti, Associazioni ed Aziende. Informa, ogni giorno, gli oltre 53000 utenti attraverso le 20 linee editoriali con aggiornamento quotidiano, settimanale, quindicinale e mensile. Pubblica - sul portale www.edotto.com - articoli, approfondimenti e prontuari.


e-commerce, in GU il decreto con le nuove regole Ue sull’Iva

Pubblicato in GU il Dlgs n. 83/2021, che recepisce le nuove regole europee di semplificazione degli obblighi Iva per le operazioni di e-commerce. Le novità per le prestazioni di servizi e le vendite a distanza di beni entrano in vigore dal 1° luglio.


“e-commerce P4I”, semplificazioni dichiarative per gli iscritti all’elenco

Pacchetto Iva e-commerce. Prevista la procedura “Bottone Rosso” che consente agli operatori interessati l’invio della dichiarazione doganale in caso di malfunzionamento dei sistemi informatici.


Modello Iva 2021, software di compilazione e controllo aggiornati

Compensazione dei crediti fiscali con modello F24 innalzata a 2 milioni di euro dal Sostegni-bis: l’Agenzia delle Entrate aggiorna i software di compilazione e controllo del modello Iva 2021.


Conferimento d’azienda: no al regime agevolativo Irap

In caso di conferimento d’azienda, la conferitaria non può usufruire dell’agevolazione Irap prevista dal decreto “Rilancio” e determinare l'acconto “figurativo” 2020 facendo riferimento alla dichiarazione della conferente.


Bonus affitti esteso, stesso codice tributo per la compensazione

Il tax credit sui canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo e affitto d’azienda, esteso dal Sostegni bis, può essere compensato, in F24, con lo stesso codice tributo utilizzato per il bonus istituito originariamente dal decreto “Rilancio”.