Previdenza

L’indennità “riparte” dal 17 marzo 2005

29/03/2006 L’Inps, con il messaggio 9423/2006, chiarisce che i lavoratori sospesi a partire dal 17 marzo 2005 che richiedono l’indennità ordinaria di disoccupazione con requisiti normali (articolo 13, comma 7, del Dl 354/05), hanno diritto a tutte le 65 giornate senza tener conto delle ulteriori giornate di indennità eventualmente godute anteriormente al 17 marzo. Il motivo della decisione risiede nel fatto che la nuova disciplina dell’indennizzabilità, con un limite rinnovato, per i lavoratori sospesi va...
PrevidenzaLavoro

Chiamata alla cassa per i versamenti volontari

28/03/2006 Entro venerdì 31 marzo, i soggetti autorizzati ai versamenti volontari dei contributi dall’Inps sono chiamati alla cassa per il pagamento della contribuzione che riguarda il quarto trimestre dell’anno 2005. Il pagamento va effettuato con bollettini di conto corrente postale che l’Istituto invia presso il domicilio dei soggetti interessati successivamente all’autorizzazione. Le scadenze da rispettare sono: il 30 giugno per il versamento dei contributi che riguardano il primo trimestre dell’anno;...
LavoroPrevidenza

Gli invalidi civili devono presentare la dichiarazione di responsabilità

28/03/2006 Entro il 31 marzo di ogni anno gli invalidi civili titolari di assegno mensile sono tenuti a presentare alla prefettura, al Comune e alla Asl una dichiarazione di responsabilità sulla permanenza dell’iscrizione nelle liste speciali di collocamento obbligatorio. In particolare, gli invalidi civili totali con indennità di accompagnamento devono presentare la dichiarazione di responsabilità sul ricovero o meno in un Istituto di cura, mentre gli invalidi civili titolari dell’assegno mensile debbono...
LavoroPrevidenza

Gli imprenditori professionali possono iscriversi alla gestione

28/03/2006 L’Inps, con la circolare 48 del 24 marzo 2006, chiarisce le regole per l’applicazione delle modifiche del decreto legislativo 101 del 27 maggio 2005 al Dlgs 99/04. Per tali modifiche è possibile l’iscrizione con riserva nella gestione previdenziale dei coltivatori diretti, coloni e mezzadri, in qualità di imprenditore agricolo professionale – Iap – per coloro che, se pur sprovvisti dei requisiti di legge, faranno avere all’Inps la certificazione rilasciata dalla Regione che attesti la...
PrevidenzaLavoro

Mobilità nelle imprese fino a 200 dipendenti

28/03/2006 L’Inps, con il messaggio 9419/2006 ed in seguito al decreto 38023 del 27 febbraio 2006 del ministero del Lavoro, ha autorizzato il pagamento dell’indennità di mobilità anche ai lavoratori licenziati nel corso del 2005 da: imprese esercenti attività commerciali con più di 50 dipendenti e fino a 200; agenzie di viaggio e turismo, compresi gli operatori turistici, con più di 50 dipendenti; imprese di vigilanza con più di 15 dipendenti.
LavoroPrevidenza

Domande dei precari entro venerdì

27/03/2006 I lavoratori precari possono chiedere all’Inps l’indennità di disoccupazione con i requisiti ridotti fino al prossimo 31 marzo. Si tratta di un’integrazione salariale simile alla disoccupazione ordinaria, ma che si caratterizza perché il diritto sorge, per il richiedente, in seguito ai requisiti contributivi minimi e per un diverso periodo di riferimento. L’indennità ha un tetto. Gli importi massimi sono divisi in due fasce a seconda che la retribuzione mensile lorda superi o meno un certo...
PrevidenzaLavoro

Casse ingabbiate da 59 minimi rigidi

24/03/2006 Oltre al Fisco, Inps e Inail anche le Casse dei professionisti devono sottostare ai minimi di pagamento che ogni anno vengono rivisti e adeguati all’indice Istat, gettando così nel caos i contribuenti che devono riuscire a far fronte a ben 59 minimali contributivi. Tredici Casse su 18 enti previdenziali, che rappresentano 22 Albi professionali, prevedono il versamento di un minimo obbligatorio sia per il contributo soggettivo sia per quello integrativo. Il contributo soggettivo può variare dal 2...
LavoroPrevidenza

Correzione degli assegni per maternità e famiglia

24/03/2006 L’Inps, con la circolare 47bis del 23 marzo 2006, in seguito all’incremento dell’indice Istat dei prezzi al consumo per operai ed impiegati - 1,7% -, ha effettuato la correzione degli importi degli assegni familiari e di maternità dispensati dai Comuni, secondo la legge 448/98 ed il Dlgs 151/01, ed ha fissato nuovi limiti di reddito per l’accesso al beneficio. Nello specifico: l’assegno per il nucleo familiare per il 2006 è pari, nella misura intera, a 120,39 euro e l’assegno mensile di...
PrevidenzaLavoro

Disoccupazione, istanze entro il 31 marzo

21/03/2006 Scade il 31 marzo prossimo il termine per presentare all’Inps le domande per la disoccupazione con requisiti ridotti. Le prerogative richieste sono: che i soggetti interessati abbiano lavorato per almeno 78 giornate effettive nel 2005 e che siano trascorsi almeno due anni dal versamento del primo contributo. A decorrere dal 1° gennaio 1999 non sono indennizzabili le disoccupazioni che derivano da cessazione del rapporto di lavoro per cause imputabili al lavoratore stesso, con l’esclusione delle...
PrevidenzaLavoro

Prorogati al 27 marzo i versamenti per i coltivatori

21/03/2006 L’Inps, con il messaggio n. 8342 del 16 marzo 2006, comunica la proroga della scadenza per il pagamento dei contributi del terzo trimestre 2005 per le aziende agricole assuntrici di manodopera al 27 marzo 2006. Il provvedimento si è reso necessario per la rilevazione di disfunzioni nel recapito dei modelli F24.
LavoroPrevidenza