Previdenza

Istruttoria decentrata per definire i ricorsi

04/02/2006 L'Inps, con la circolare n. 13 del 2 febbraio 2006, opera una riattribuzione delle competenze nell'istruttoria per i ricorsi degli organi centrali dell'Istituto, che con effetto immediato - già dai ricorsi attualmente giacenti - passa alle direzioni regionali. Per la nuova procedura sono disponibili software appropriati.  
PrevidenzaLavoro

Nuove aliquote ai collaboratori

03/02/2006 Le nuove aliquote di finanziamento e di computo per gl'iscritti alla gestione separata Inps sono consultabili all'interno della tabella contenuta nella circolare dell'Istituto n. 11/2006. Le aliquote di finanziamento coprono gli oneri di pensione, maternità, trattamento di famiglia e malattia in ipotesi di degenza in ospedale. Le altre, di computo, vengono, al contrario, impiegate per l'accantonamento della contribuzione utile alla liquidazione della pensione. Il contributo viene differenziato...
PrevidenzaLavoro

Incentivi sulla mobilità

03/02/2006 La circolare Inps n. 12, di ieri, 2 febbraio 2006, detta le modalità operative per la fruizione degli incentivi che favoriscano la ricollocazione di certe categorie di lavoratori: soggetti in mobilità o in cassa integrazione guadagni straordinaria secondo specifiche norme. Tra le agevolazioni - introdotte dall'articolo 13, comma 2, lettera c), del Dl 35/2005 (convertito da legge n. 80/05) si segnalano quelle sulla contribuzione a carico del datore, pari a quanto fissato per gli apprendisti con...
LavoroPrevidenza

Superbonus, accolte 51.665 domande

02/02/2006 Sono state accolte ben 51.665 istanze relative al super-bonus pensioni. Nel question time di ieri, il ministro per i Rapporti con il parlamento, Carlo Giovanardi, ha spiegato che l'Inps ha fornito due ipotesi sugli effetti del bonus in riferimento al 31 dicembre 2005, ritenendo più probabile quella di un risparmio del 50%, pari a 247 milioni di euro.  
PrevidenzaLavoro

Le maggiorazioni non passano i confini

01/02/2006 La circolare Inps n. 10, emanata il 30 gennaio 2006, afferma che non ha diritto alle maggiorazioni sociali di cui alla legge 544/88 chi, dal 1° giugno 2005, risiede in uno Stato dell'Unione europea diverso dall'Italia. Il beneficio della maggiorazione sociale, previsto dalla revisione dell'allegato II bis al regolamento Ce 1408/71, rientra tra le prestazioni speciali in denaro a carattere non contributivo; dunque, dal 5 maggio 2005, è divenuto inesportabile in ambito comunitario.
LavoroPrevidenza

Il tragitto per un’unica pensione

30/01/2006 Ai lavoratori passati dal lavoro dipendente a quello autonomo o viceversa (in special modo a chi ha lavorato come collaboratore coordinato e continuativo o come lavoratore subordinato, avendo, di conseguenza, difficoltà di cumulo) interessa in prima persona la totalizzazione dei periodi di lavoro durante i quali sono stati versati contributi in diverse gestioni previdenziali. Con questo istituto viene loro consentita la somma dei periodi al fine dell'ottenimenti di un unico trattamento...
LavoroPrevidenza

Artigiani senza dipendenti, niente “Durc”

28/01/2006 L'Inps, con la circolare n. 9 del 27 gennaio 2006, ha chiarito che, in base alle disposizioni del ministero del Lavoro, al momento della denuncia di una nuova attività o per ottenere la concessione edilizia non è necessario presentare il "Durc" quando i lavori devono essere svolti da una ditta artigiana senza dipendenti.  
PrevidenzaLavoro

Sui ruoli dei contributi evasi il ricorso solo all’Entrate

27/01/2006 Il messaggio Inps n. 2489, del 25 gennaio, precisa, rispetto alle azioni successive agli accertamenti del Fisco verso i lavoratori autonomi, che i controlli dell'agenzia delle Entrate sulle dichiarazioni dei redditi presentate valgono ai fini tributari (delle imposte dirette) ed ai fini contributivi previdenziali dovuti all'Istituto. Sulla base dei dati acquisiti dall'Amministrazione delle finanze vengono, quindi, indirizzati all'Inps gli elementi utili per la riscossione dei maggiori contributi...
LavoroPrevidenza

Reversibilità all’ex coniuge solo con assegno divorzile

27/01/2006 L'Inps, con il messaggio 2504/2006, ha precisato che si verificano le condizioni in capo all'ex coniuge divorziato per il diritto alla pensione di reversibilità, nel caso in cui sia avvenuto il riconoscimento, da parte del tribunale, dell'assegno divorzile previsto dall'articolo 5 della legge 898/70. Pertanto, le domande di reversibilità presentate da ex coniugi divorziati dovranno essere corredate dalla sentenza da cui risulti l'effettiva titolarità dell'assegno divorzile. Nel caso di concorso...
LavoroPrevidenza

Trasferte pubbliche senza indennità

26/01/2006 L'Inps, con la circolare n. 7 del 24 gennaio scorso, ribadisce le disposizioni contenute nei commi 213 e successivi della Finanziaria 2006 - legge 266/2005 - con cui vengono abrogate le norme che regolano la materia delle indennità per i dipendenti dello Stato e cancellate le norme dei contratti collettivi nazionali di lavoro per il restante personale pubblico. Una conseguenza di ciò è l'abolizione dall'inizio dell'anno delle indennità di trasferta e di quella supplementare sui titoli di viaggio...
PrevidenzaLavoro