Fondo Nuove Competenze: su MyANPAL la garanzia fideiussoria

Pubblicato il



Fondo Nuove Competenze: su MyANPAL la garanzia fideiussoria

Con notizia del 6 luglio 2022 l'ANPAL ha comunicato che è possibile caricare su MyANPAL la garanzia fideiussoria a supporto della richiesta di anticipazione del 40% del contributo concesso dal Fondo Nuove Competenze.
ANPAL ha - in aggiunta - ricordato lo schema di garanzia da caricare nei tempi stabiliti dal decreto del commissario straordinario n. 159 del 10 giugno 2022.
Ma facciamo un passo indietro e vediamo quali imprese sono tenute a presentare il documento di garanzia fideiussoria e con quali tempistiche.

Fondo Nuove Competenze in sintesi

Il Fondo nuove competenze è stato istituito dall'art. 88 del decreto “Rilancio”, successivamente modificato dall'art. 4 del decreto Agosto e disciplinato dal decreto interministeriale del 9 ottobre 2020 e dal decreto interministeriale integrativo del 22 gennaio 2021.

Obiettivo del Fondo Nuove Competenze è sostenere economicamente le imprese nella ricollocazione dei lavoratori a fronte di mutate esigenze organizzative e produttive, finanziando l’adeguamento e l’accrescimento delle loro competenze. In particolare, i contributi del FNC sono riconosciuti ai datori di lavoro del settore privato che destinano parte dell’orario alla formazione dei propri dipendenti.
L'ANPAL è l'ente gestore dei contributi la cui erogazione è a carico dell'INPS.

Fondo Nuove Competenze: ultime novità

Con il decreto del commissario straordinario n. 159 del 10 giugno 2022, l'ANPAL ha definito nuove modalità per l’accesso al Fondo nuove competenze relativamente alle domande presentate dalle imprese entro il 30 giugno 2021.
In sintesi, il decreto n. 159 del 10 giugno 2022 prevede che, a seguito dell’ammissione a finanziamento, l’erogazione del contributo all'impresa avvenga in un'unica tranche a saldo, fatta salva la possibilità per i datori di lavoro di richiedere un’anticipazione, nella misura del 40% del contributo.
La possibilità di chiedere l'anticipazione del 40% del contributo del FNC è subordinata però alla previa presentazione di una fidejussione bancaria o di una polizza fideiussoria assicurativa.

La fidejussione bancaria o la polizza fideiussoria assicurativa, emesse a garanzia dell’eventuale richiesta di restituzione della somma anticipata, devono essere irrevocabili, incondizionate ed escutibili a prima richiesta, nonchè di importo pari all’anticipo e della durata di 24 mesi. La garanzia, va redatta secondo lo schema pubblicato sul sito ANPAL e può essere rilasciata:

  • da Banca iscritta all’Albo presso la Banca d’Italia;
  • da Impresa di assicurazione presente nell’elenco delle imprese autorizzate all’esercizio del ramo cauzioni presso l’ISVAP;
  • da società finanziaria inserita nell’elenco speciale di cui all’art. 107 del D Lgs. n. 385/1993 presso la Banca d’Italia.

Fondo Nuove Competenze: presentazione della garanzia fideiussoria

Le imprese che hanno presentato domanda di accesso al Fondo nuove competenze entro il 30 giugno 2021 e alle quali l'ANPAL, a conclusione delle procedure di verifica e valutazione, ha approvato l'istanza e concesso i contributi del Fondo Nuove Competenze per l'esecuzione del progetto formativo dichiarato nella richiesta, possono ottenere l'erogazione di un'anticipazione del 40% del contributo concesso a condizione che carichino su MyANPAL la garanzia fideiussoria. La garanzia va presentata obbligatoriamente secondo lo schema di fideiussione bancaria o polizza fideiussoria assicurativa predisposto dall'ANPAL e che si fornisce di seguito o in allegato.

Fondo Nuove Competenze: garanzia fideiussoria omessa

Attenzione però a tempi e scadenze. La fidejussione bancaria o la polizza fideiussoria assicurativa devono essere presentate entro 60 giorni dalla data di effettiva ammissione a contributo.
Il mancato caricamento della garanzia nei termini previsti fa perdere all'azienda la possibilità di ottenere l'anticipazione del 40% e comporta il pagamento dell'intero importo del contributo in un’unica soluzione a saldo.

Allegati