Onlus, Odv e Aps. Più tempo per l’approvazione del bilancio

Pubblicato il


Onlus, Odv e Aps. Più tempo per l’approvazione del bilancio

Si allunga il termine per approvare il bilancio di esercizio 2020 da parte delle Onlus, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale: si passa dal 30 aprile al 29 giugno 2021. La parificazione con enti non aventi qualifica di Onlus è arrivata dal nuovo decreto Covid emanato dal Governo Draghi il 31 marzo e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 79 del 1° aprile 2021 (DL n. 44 del 1° aprile).

Il nuovo provvedimento è intervenuto sull’art. 106, comma 8-bis, del DL n. 18/2020 – come modificato dal Decreto Milleproroghe – che limitava ai soli enti non profit diversi da Onlus, Odv e Aps la possibilità di convocare l'assemblea per l'approvazione del bilancio 2020 (con esercizio coincidente con l’anno solare) entro 180 giorni dalla chiusura dell'esercizio.

Non solo, la disposizione normativa, derogando alle norme statutarie, dava la possibilità di esprimere il voto in via elettronica o per corrispondenza e di intervenire in assemblea mediante mezzi di telecomunicazione (videoconferenza), fino al 31 luglio 2021.

Tale costruzione normativa, si era rilevato, portava differenze notevoli tra enti aventi la medesima forma giuridica, recando danno a quelli che avrebbero avuto più necessità di riunirsi agevolmente, dovendo adempiere agli adeguamenti riguardanti il Codice del Terzo settore.

Onlus, Odv e Aps: approvazione bilancio al 29/6 e assemblee in videoconferenza

Con il nuovo decreto-legge del 1° aprile, quindi, vengono poste sullo stesso piano Onlus, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale e gli altri enti non profit sia per l'approvazione del proprio bilancio d'esercizio, che può avvenire entro il 29 giugno prossimo, e sia per le modalità semplificate di tenuta delle assemblee, utilizzando la videoconferenza fino al 31/7/2021.

Allegati