Giustizia tributaria. Regole tecniche su sentenze digitali

Pubblicato il

In questo articolo:


Giustizia tributaria. Regole tecniche su sentenze digitali

Sul portale della Giustizia tributaria è stata data comunicazione della sottoscrizione, da parte del direttore del Dipartimento delle finanze del MEF, di un provvedimento con le regole tecnico-operative applicabili ai giudizi instaurati presso le Commissioni tributarie di ogni ordine e grado, per quanto riguarda la redazione dei provvedimenti giurisdizionali digitali da parte dei giudici tributari.

Si tratta del decreto direttoriale del 6 novembre 2020, dove sono stabilite le regole relative:

  • alla redazione in formato digitale e al deposito con modalità telematiche dei provvedimenti del giudice tributario;
  • alla redazione del processo verbale di udienza in formato digitale da parte del segretario di sezione;
  • alla redazione e alla trasmissione telematica degli atti digitali da parte degli ausiliari del giudice;
  • alla trasmissione dei fascicoli processuali informatici.

Vigenza del provvedimento

Per espressa previsione, il decreto entra in vigore:

  • il 1° dicembre 2020 presso la Commissione tributaria provinciale di Roma e la Commissione tributaria regionale per il Lazio;
  • il 1° giugno 2021 presso tutte le altre Commissioni tributarie di ogni ordine e grado.

Le disposizioni relative alla trasmissione degli atti digitali degli ausiliari del Giudice (di cui all’art. 7 del provvedimento) saranno invece operative dal 1° dicembre 2020.

Il decreto verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Allegati