Commissioni di certificazione presso i CdL: le modifiche al regolamento

Pubblicato il



Commissioni di certificazione presso i CdL: le modifiche al regolamento

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, con circolare n. 1124 del 6 novembre 2015, ha illustrato le modifiche che dovranno essere apportate al Regolamento delle Commissioni di certificazione istituite presso i Consigli Provinciali degli Ordini.

Deposito del verbale

Particolare interesse riveste l’abrogazione dell’obbligo, in capo alla Commissione, di depositare copia del verbale di conciliazione presso la competente DTL nei successivi 15 giorni.

Tale facoltà è prevista in capo alle parti che ne abbiano interesse ai fini della mera esecutività dell’atto.

Rappresentanza e termini del procedimento

Evidenzia la circolare che le parti possono intervenire nel procedimento personalmente, ovvero a mezzo di proprio rappresentante munito di procura conferita esclusivamente per atto pubblico o scrittura privata autenticata.

Tuttavia l’autentica non può essere effettuata dalla Commissione di Certificazione o dai suoi componenti.

Per quanto concerne, invece, il procedimento, lo stesso deve concludersi entro trenta giorni dal ricevimento dell'istanza.

Tale termine è ordinatorio e si sospende nei periodi previsti dal regolamento, normalmente coincidenti con i periodi di chiusura degli uffici del Consiglio Provinciale: dal 1° al 7 gennaio, dal 1° agosto al 1° settembre e dal 23 al 31 dicembre di ogni anno.

Anche in
  • eDotto.com – Approfondimento del 3 settembre 2015 - La certificazione dopo il Jobs Act – Schiavone