Superbonus, ok per finestre con altra dimensione

Pubblicato il



Superbonus, ok per finestre con altra dimensione

Nell’ambito di una ristrutturazione di un immobile ad uso residenziale, verranno sostituti anche gli infissi i quali risulteranno spostati e modificati in dimensioni. Si chiede se l’intervento è ammissibile al Superbonus.

Con risposta n. 524 del 30 luglio 2021 l’Agenzia delle Entrate premette che tali opere devono essere inquadrate come "ristrutturazione edilizia", ai sensi dell'articolo 3, comma 1, lett. d) del TU Edilizia, e che dal titolo amministrativo autorizzativo risulti che non si tratta di un intervento di nuova costruzione.

Entrando nel merito della questione, si specifica che il cambio dei serramenti esistenti con altri di diversa geometria deve essere un intervento trainato, ai sensi ai sensi dell’articolo 119, comma 2, Decreto Rilancio.

Detto ciò, a garanzia del principio di risparmio energetico, sarà possibile fruire del bonus del 110% anche a fronte di spostamento e variazione dimensionale degli infissi purchè la superficie totale degli infissi dopo l’intervento risulti minore o uguale a quella esistente prima dello stesso.

Allegati