Schede tecniche per la riapertura delle attività economiche

Pubblicato il


Schede tecniche per la riapertura delle attività economiche

Pubblicate sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative, formulate in sede di Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.

Le schede tecniche elaborate consentono di individuare, in maniera sintetica ed immediata, le modalità di applicazione delle misure di prevenzione e di contenimento di carattere generale volte a sostenere la ripresa delle attività economiche e produttive compatibilmente con la tutela della salute degli utenti e dei lavoratori.

Per ogni specifico settore, tra quelli sotto elencati, sono state individuate le misure di protezione e contenimento riconosciute a livello scientifico per contrastare il contagio da Coronavirus e relative alle norme comportamentali, al distanziamento sociale ed al contact tracing.

Le indicazioni, seppur passibili delle dovute implementazioni di superiore efficacia, anche tenuto conto del singolo contesto locale, sono state elaborate per i seguenti settori di attività:

  • ristorazione;
  • attività turistiche (stabilimenti balneari e spiagge);
  • attività ricettive;
  • servizi alla persona (acconciatori, estetisti e tatuatori);
  • commercio al dettaglio;
  • commercio al dettaglio su aree pubbliche (mercati e mercatini degli hobbisti);
  • uffici aperti al pubblico;
  • piscine;
  • palestre;
  • manutenzione del verde;
  • musei, archivi e biblioteche;
  • attività fisica all’aperto;
  • noleggio veicoli e altre attrezzature;
  • informatori scientifici del farmaco;
  • aree giochi per bambini;
  • circoli culturali e ricreativi;
  • formazione professionale;
  • cinema e spettacoli dal vivo;
  • parchi tematici e di divertimento;
  • sagre e fiere locali;
  • servizi per l’infanzia e l’adolescenza;
  • strutture termali e centri benessere;
  • professioni della montagna (guide alpine e maestri di sci) e guide turistiche;
  • congressi e grandi eventi fieristici;
  • sale slot, sale.

Ad ogni modo, tali misure dovranno intendersi integrative alle raccomandazioni di distanziamento sociale e igienico-comportamentali finalizzate al contrasto della diffusione del Covid-19.

Allegati Anche in
  • edotto.com – Edicola del 15 giugno 2020 - Lavoro agile, nuove disposizioni per le attività professionali – Bonaddio