Proroghe e aggiornamenti dal DL 151/2013 su alluvione Sardegna, bonus mobili e web tax

Pubblicato il


Tre gli aggiornamenti che si segnalano con la pubblicazione del decreto legge n. 151, del 30 dicembre 2013, pubblicato sulla “Gazzetta Ufficiale” n. 304 del 30 dicembre 2013.

- Alluvione Sardegna

I contribuenti colpiti dall'alluvione avranno tempo fino al 17 febbraio 2014 per adempiere (senza interessi e sanzioni) ai versamenti e agli obblighi fiscali che erano in scadenza dal 18 novembre al 20 dicembre 2013. I successivi adempimenti in scadenza dal 21 dicembre 2013 devono essere pagati secondo le regolari scadenze.

Il comma 2 dell'art. 7 del decreto legge prevede, inoltre, la possibilità di chiedere un finanziamento assistito dalla garanzia dello Stato per il pagamento dei tributi, con durata massima di due anni, ai soggetti autorizzati all'esercizio del credito che operano nelle zone sinistrate. Con decreto del Ministero dell'economia, da adottare entro il 15 gennaio 2014, si provvederà alla concessione delle garanzie dello Stato nonché alla definizione dei criteri e delle modalità della loro operatività. I soggetti interessati, rientranti nella sfera di applicazione del decreto 30 novembre 2013, dovranno presentare ai soggetti finanziatori un'autocerficazione attestante i danni subiti e la relazione con gli eventi del novembre 2013 - in via telematica alle Entrate, tramite il modello che sarà adottato entro il 15 gennaio 2014 - oltre l'indicazione dei versamenti sospesi e la ricevuta attestante la corretta trasmissione.

- Bonus mobili

Cancellata la disposizione introdotta dalla legge n. 147 del 2013, la quale prevedeva che le spese sostenute per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici non dovessero superare quelle relative ai lavori di ristrutturazione. Pertanto, anche per l'anno 2014, è consentita una detrazione Irpef del 50%, su dieci anni, per una spesa massima di 10mila euro.

- Web tax

Posticipata al 1° luglio 2014 l'entrata in vigore della web tax, la norma che – secondo quanto disposto dalla legge n. 147/2013 – interessa la compravendita di pubblicità online in Italia, con l'obbligo di acquisto di servizi pubblicitari da soggetti titolari di partita Iva rilasciata dall'amministrazione finanziaria italiana.
Allegati Links Anche in
  • Il Sole 24 Ore, p. 4 - Sul bonus mobili tetto a 10mila euro Rinviata la web-tax – M.Pri.