POS per fornitura calcestruzzo

Pubblicato il


POS per fornitura calcestruzzo

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha fornito chiarimenti concernenti la redazione del Piano Operativo di Sicurezza da parte di aziende fornitrici di calcestruzzo nei cantieri temporanei o mobili.

Nello specifico, con nota prot. n. 2597 del 10 febbraio 2016, è stato specificato che:

  • in caso di mera fornitura, ovvero nel caso in cui il lavoratore dell’impresa fornitrice non partecipi in nessun modo alla posa in opera del calcestruzzo, non c’è obbligo di redigere il POS o DUVRI;
  • nel caso in cui ci sia anche la posa in opera, ovvero quando il fornitore partecipa anche alle lavorazioni che si svolgono in cantiere, occorre il POS e l’analisi dei rischi interferenti nel PSC o nel DUVRI.