Oic. Esito questionario contabilizzazione contratto di leasing

Pubblicato il


Oic. Esito questionario contabilizzazione contratto di leasing

L’Organismo italiano di contabilità ha pubblicato l’esito del questionario emanato al fine di raccogliere indicazioni circa la contabilizzazione in bilancio dei beni detenuti in leasing.

Il questionario era stato pubblicato sul sito web Oic alla fine dello scorso anno, con l’intento di raccogliere l’opinione degli operatori sulla contabilizzazione del contratto di leasing nel bilancio redatto in base alle disposizioni civilistiche e ai principi contabili nazionali e ottenere, quindi, gli elementi necessari per promuovere in sede legislativa un’eventuale modifica delle norme vigenti.

Si ricorda che la materia della contabilizzazione del leasing è stata regolata in Italia dal Decreto legislativo n. 139/15, che tuttavia non ha introdotto novità alla vigente disciplina della contabilizzazione dei contratti di locazione, che avviene in base alle disposizioni civilistiche e ai principi contabili nazionali. Il Codice civile, tuttavia, non disciplina in modo specifico il trattamento contabile delle operazioni di leasing finanziario.

A livello internazionale, invece, la regolamentazione del suddetto contratto è avvenuta ad opera del principio internazionale Ifrs 16, applicato dai bilanci 2019, che supera la distinzione tra locazione finanziaria e operativa.

L’esito del questionario Oic evidenzia che secondo il 74% delle risposte pervenute il modello in vigore non ha dato problemi applicativi.

Tra coloro che non hanno riscontrato problematiche operative, vi è però una buona percentuale che ritiene comunque auspicabile un cambiamento del modello in vigore al fine di riflettere nello stato patrimoniale le operazioni di leasing.

Al contrario, invece, coloro che hanno riscontrato problematiche con il modello attuale, ritengono che questo crei disparità di trattamento fra imprese che acquisiscono beni strumentali finanziando l’acquisto tramite mutui/finanziamenti e imprese che acquisiscono i medesimi beni in leasing.

In particolare, si evidenzia come il modello attuale esoneri dall’informativa le imprese che redigono il bilancio in forma abbreviata e le micro-imprese, generando sul punto una carenza.

Inoltre, il modello attuale, essendo poco rappresentativo della sostanza delle operazione di leasing, genera disparità di trattamento con le imprese Ias adopter e tra bilanci di esercizio e bilanci consolidati, per i quali l’Oic 17 raccomanda l'utilizzo del metodo finanziario.

Con riferimento a quest’ultimo metodo, il questionario Oic ha evidenziato come il 66% dei rispondenti ritiene che il modello contabile, basato sul metodo finanziario, possa portare ad una migliore rappresentazione in bilancio dei contratti di locazione perché risulta aderente al postulato della prevalenza della sostanza sulla forma. Il 64% dei rispondenti, invece, non ritiene che il modello contabile ispirato all’Ifrs 16 possa portare ad una migliore rappresentazione contabile del contratto in oggetto.

Anche in
  • edotto.com – Edicola del 5 dicembre 2019 - Oic, questionario per la contabilizzazione del contratto di leasing – Moscioni