Oic, questionario per la contabilizzazione del contratto di leasing

Pubblicato il


Oic, questionario per la contabilizzazione del contratto di leasing

Pubblicato dall’Oic sul proprio sito web il questionario sul modello contabile del leasing. Si potrà rispondere fino al 6 marzo 2020.

Obiettivo del questionario è quello di raccogliere l’opinione degli operatori, al fine di ottenere materiale utile a promuovere una modifica legislativa per la contabilizzazione dei contratti di leasing.

Leasing, la regolamentazione della materia in Italia

La materia della contabilizzazione del leasing è stata regolata in Italia dal Decreto legislativo n. 139/15, che tuttavia non ha introdotto novità alla vigente disciplina della contabilizzazione dei contratti di locazione, che avviene in base alle disposizioni civilistiche e ai principi contabili nazionali. Scopo del legislatore era quello di attendere che venisse definito il quadro regolatorio a livello internazionale sul leasing. A partire dai bilanci 2019 è entrato in vigore il nuovo principio internazionale Ifrs 16 e, dunque, la materia è stata riorganizzata in modo complessivo.

Di conseguenza, l’Oic ha pubblicato il questionario per promuovere una eventuale modifica della legislazione vigente in Italia circa la modalità di rappresentazione del leasing.

Si ricorda che l’attuale normativa consiste nella contabilizzazione nel conto economico dell’utilizzatore dei canoni di locazione, con specifici obblighi di informativa nella nota integrativa.

Con l’introduzione del Dlgs n. 139/2015 si è poi voluto ribadire in modo sempre più chiaro il principio della prevalenza della sostanza sulla forma nella rappresentazione dei fatti aziendali. Ciò non ha comportato, però, la modifica all’articolo 2424 c.c. e all’articolo 2427 c.c., cosa che presuppone l’adozione del metodo patrimoniale ai fini della contabilizzazione dei contratti di leasing.

Leasing, questionario per l’eventuale modifica della legislazione vigente

Come anticipato, sul sito web della Fondazione Oic è stata pubblicata una specifica survey sul tema. Il termine per partecipare è il 6 marzo 2020.

Tramite il questionario, l’Organismo di contabilità raccoglie le dovute informazioni circa il soggetto che compila il questionario e chiede se sono state riscontrate problematiche, da parte del locatario, nella contabilizzazione, nel bilancio di esercizio o consolidato, in base al modello in vigore.

Nel modulo vengono riportate le due modalità alternative di contabilizzazione del leasing:

  • la modalità prevista dallo IAS 17 (metodo finanziario), in vigore fino ai bilanci 2018, in base al quale, nel caso di locazione finanziaria, il locatario rileva i beni oggetto di locazione nell’attivo dello stato patrimoniale e, in contropartita, un debito per canoni futuri da pagare. Nel conto economico sono rilevati gli ammortamenti del bene e gli interessi passivi;
  • il metodo indicato nel nuovo Ifrs 16, applicato dai bilanci 2019, che supera la distinzione tra locazione finanziaria e operativa, prevedendo, in entrambi i casi, l’iscrizione nell’attivo patrimoniale del diritto di utilizzo del bene e nel passivo del debito. Nel conto economico, invece, sono rilevati gli ammortamenti del ROU e gli interessi passivi.

L’Oic – tramite il questionario – chiede agli operatori se l’introduzione del modello contabile ispirato all’Ifrs 16 possa rappresentare meglio in bilancio i contratti di locazione e, di conseguenza, se è necessario provvedere a delle modifiche o semplificazioni applicative.

Allegati Anche in
  • edotto.com – Edicola del 22 novembre 2019 - Assirevi, pubblicate le liste di controllo per i bilanci 2019 – Moscioni