Economia circolare, slittamento attestazioni disponibilità merito di credito

Pubblicato il


Economia circolare, slittamento attestazioni disponibilità merito di credito

A pochi giorni dalla data del 10 dicembre 2020, a partire dalla quale le imprese interessate possono inviare - esclusivamente online - anche in forma congiunta, le domande di accesso per l’intervento del Fondo per la crescita sostenibile per i progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’economia circolare, il Ministero dello Sviluppo Economico è intervenuto con nuovo provvedimento a fornire specificazioni in merito all’incentivo.

Il decreto direttoriale 7 dicembre 2020, infatti, integra le disposizioni di cui al precedente decreto direttoriale 5 agosto 2020 e dispone la possibilità, per le imprese proponenti, di ottenere le attestazioni di disponibilità a concedere il finanziamento bancario entro e non oltre i 30 giorni lavorativi successivi alla presentazione della domanda di accesso.

Si ricorda che le richieste di finanziamento in riferimento all’intervento a sostegno dei progetti di R&S volti alla riconversione produttiva nell’ambito dell’economia circolare di cui al D.M. 11/06/2020, sono finalizzate alla riconversione delle attività produttive verso un modello di economia che mantiene il più a lungo possibile il valore dei prodotti, dei materiali e delle risorse e che riduce al minimo la produzione di rifiuti.

Pertanto, in base alla nuova disposizione ministeriale, è riconosciuta alle imprese proponenti la possibilità di ottenere le attestazioni di disponibilità a concedere il finanziamento bancario da parte delle banche finanziatrici convenzionate, entro e non oltre i 30 giorni lavorativi successivi alla presentazione della domanda di agevolazioni, e di presentarle al soggetto gestore Invitalia, a completamento della domanda presentata, pena la decadenza della stessa.

Ricorda il decreto 7 dicembre 2020 che tale facoltà è riconosciuta, fermo restando quanto segue:

  • la domanda di agevolazioni e la restante documentazione richiesta dovranno essere presentate a partire dal 10 dicembre 2020, con le modalità e negli orari indicati e non oltre il termine di chiusura dello sportello che sarà comunicato a seguito dell’avvenuto esaurimento delle risorse finanziarie disponibili;
  • la procedura di compilazione guidata delle domande è già disponibile a partire dalle ore 12.00 del 3 dicembre 2020;
  • sarà cura del soggetto gestore Invitalia verificare nell’ambito delle successive attività istruttorie la validità dell’attestazione di disponibilità a concedere il finanziamento bancario presentata nei termini.
Allegati