Distacco a catena transnazionale, i nuovi obblighi

Pubblicato il

Nel doppio distacco di lavoratori (o distacco a catena), in entrata o in uscita dall'Italia, il datore di lavoro è sempre e soltanto l'agenzia di somministrazione. Pertanto, l'agenzia è responsabile di tutti gli adempimenti relativi ai rapporti di lavoro.

Se sei già abbonato o hai acquistato l'articolo effettua il login.
Non sei ancora registrato? Registrati subito GRATIS, clicca qui.

L'articolo ha un costo di € 0,25