Commercio, bonus al ritiro

Pubblicato il



prorogato fino al 31 dicembre 2007 il bonus previsto dall’articolo 1 del Dl numero 207/1996. In altre parole, i commercianti che abbandonano la propria attività possono ancora contare sull’indennizzo previsto dallo Stato. Tale indennizzo è concesso ai soggetti che, nel periodo compreso fra l'1.1.2005 ed il 31.12.2007, cessino la propria attività e si trovino in possesso dei seguenti requisiti: un'età superiore a 62 anni (se uomini) ovvero a 57 anni (se donne); al momento della cessazione dell'attività, siano iscritti da almeno 5 anni, in qualità di titolari o coadiutori, nella Gestione dei contributi e delle prestazioni previdenziali degli esercenti attività commerciali presso l'Inps; la cessazione dell'attività avvenga con riconsegna dell'autorizzazione per l'esercizio dell'attività commerciale e dell'autorizzazione per l'attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, nel caso in cui quest'ultima sia esercitata congiuntamente all'attività di commercio al minuto; la cancellazione del soggetto titolare dell'attività dal registro degli esercenti il commercio e dal Registro delle Imprese.

Allegati