Cassa Forense, contributi per acquisto strumenti informatici

Pubblicato il

In questo articolo:


Cassa Forense, contributi per acquisto strumenti informatici

E’ stato indetto, da Cassa Forense, un bando straordinario per l’assegnazione di contributi per l’acquisto di strumenti informatici per lo studio legale – III/2020.

Ne ha dato comunicazione il presidente dell’Ente di previdenza degli avvocati, Nunzio Luciano, con nota di ieri, 15 giugno 2020.

Il bando è stato adottato nell'ambito delle prestazioni a sostegno della professione, previste nel Regolamento per l’erogazione dell’assistenza e tenuto conto dell’attuale situazione emergenziale da Coronavirus.

Ai richiedenti verrà concesso un contributo pari al 50% della spesa complessivamente documentata, al netto di Iva, per l’acquisto di strumenti informatici effettuato dal 1° gennaio 2019 al 30 giugno 2020.

Detti contributi – si legge nella nota stampa - sono erogati fino a esaurimento dell’importo complessivamente stanziato di 1.500.000,00 euro, sulla base di una graduatoria inversamente proporzionale all'ammontare del reddito del richiedente nell’anno 2018.

Domande entro il 15 luglio

Le relative domande potranno essere inviate a partire dal 15 giugno e fino alle ore 24 del 15 luglio 2020, utilizzando l’apposita procedura on-line presente nell’area riservata del sito internet della Cassa.

Allegati