Bando a 400 giudici ordinari: riaperti i termini del concorso

Pubblicato il



Bando a 400 giudici ordinari: riaperti i termini del concorso

Sono stati riaperti i termini di presentazione delle domande dell'ultimo concorso, per esami, a 400 posti di magistrato ordinario.

E' quanto si apprende dal decreto di rettifica del Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria del 23 novembre 2022 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 93 del 25 novembre 2022 - relativamente al concorso indetto con decreto ministeriale Giustizia del 18 ottobre 2022 (con scadenza al 21 novembre 2022).

SCADENZA: gli aspiranti giudici potranno ora presentare le domande di partecipazione dalle ore 12 del 28 novembre 2022 alle ore 12 del 2 dicembre 2022.

Nelle premesse del provvedimento, è spiegato che la riapertura dei termini è stata disposta considerando il fatto che numerosi aspiranti non hanno potuto concludere la procedura informatica di presentazione della domanda e il relativo invio, nonostante il pagamento del contributo.

A tal proposito, i predetti candidati hanno inoltrato numerose richieste di indicazione su altre eventuali modalità di perfezionamento della procedura di iscrizione.

Ciò posto, e atteso che la riapertura dei termini non interferisce "con i tempi programmati di futura assunzione degli idonei", il ministero ha ritenuto opportuno "riaprire erga omnes i termini di presentazione delle domande".

Allegati