AssoSoftware, FAQ su Superbonus 110% e integrazione fattura elettronica

Pubblicato il



AssoSoftware, FAQ su Superbonus 110% e integrazione fattura elettronica

L’Associazione nazionale che riunisce oltre il 90% delle aziende dell'Information Technology, che realizzano software applicativo-gestionale per imprese, intermediari e PA, ha pubblicato le risposte a due FAQ in tema di Superbonus al 110% e integrazione della fattura elettronica relativa all’acquisto di beni strumentali che danno diritto al c.d. “bonus investimenti”.

Le FAQ, datate 9 novembre 2020, sono state pubblicate sul sito web di AssoSoftware.

AssoSoftware. Integrazione fattura elettronica per credito d’imposta investimenti

Riguardo all’integrazione della fattura elettronica relativa all’acquisto di beni strumentali che danno diritto al c.d. “bonus investimenti”, che sia sprovvista dell’indicazione richiesta dall’articolo 1 comma 195 della L. 27 dicembre 2019 n. 160, AssoSoftware richiama quanto già precisato dall’Agenzia delle Entrate nella risposta ad interpello n. 438 del 5 ottobre 2020.

A tal fine, indica due modalità alternative con le quali procedere alla citata integrazione della e-fattura che consistono:

  • nella stampa del documento di spesa, con apposizione, mediante scritta indelebile, della dicitura richiesta dalla norma;

  • nella realizzazione di “un’integrazione elettronica da unire all’originale e conservare insieme allo stesso”, con le modalità indicate nella circolare n. 14/2019 pur se con riferimento all’inversione contabile.

Circa la seconda opzione riguardante l’integrazione elettronica, la Faq precisa che servono, al riguardo, ulteriori chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate. Pertanto, in attesa che questi vengano forniti, AssoSoftware suggerisce di attenersi alla soluzione analogica prevista dalla prima modalità indicata, ossia l’apposizione della relativa informazione sulla copia cartacea del documento.

AssoSoftware. Sconto in fattura per interventi in edilizia (Superbonus 110%)

L’altro quesito riguarda, invece, la corretta compilazione del file Xml della fattura elettronica emessa per l'esecuzione di lavori che accedono all'agevolazione fiscale per il recupero del patrimonio edilizio e per l’efficienza energetica (Superbonus 110%).

In luogo della detrazione riconosciuta per gli interventi agevolati, la norma prevede di poter optare alternativamente per un contributo, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto ovvero trasformando il corrispondente importo della detrazione in credito di imposta.

AssoSoftware, ricordando che lo sconto non deve intaccare l’imponibile e l’imposta della fattura, suggerisce le seguenti indicazioni di compilazione del file Xml:

  • inserire l’importo dello sconto applicato nel tag 2.1.1.8.3 «Importo», riferito al blocco 2.1.1.8 «ScontoMaggiorazione», riportando inoltre nel tag 2.2.1.16.2 «RiferimentoTesto» del blocco «AltriDatiGestionali» della riga della prestazione, la descrizione «Sconto praticato in base all’articolo 121 del decreto-legge n. 34 del 2020».
Allegati