Processo costituzionale telematico. Protocollo Consulta/Regioni

Pubblicato il


Processo costituzionale telematico. Protocollo Consulta/Regioni

E’ stato sottoscritto, il 5 dicembre 2017 presso il Palazzo della Consulta, un Protocollo tra il Segretario generale della Corte Costituzionale Carlo Visconti ed il Segretario generale delle Conferenza Regioni e Province autonome Marina Principe, al fine di dare impulso al processo costituzionale telematico, avviando un processo progressivo - in via sperimentale e sulla base della normativa vigente – ad esito del quale notificazioni, comunicazioni ed adempimenti delle parti e della Corte potranno essere eseguiti esclusivamente in via telematica e con valore legale.

In una prima fase, si inizierà a lavorare sulle notifiche telematiche delle sentenze e delle ordinanze della Corte Costituzionale (in via esclusiva) attraverso il domicilio informatico delle amministrazioni regionali. Sarà predisposto, in proposito, un apposito gruppo di lavoro per l’implementazione ed il monitoraggio anche delle ulteriori fasi del processo costituzionale telematico.