Privacy nel recupero crediti

Pubblicato il


Il Garante sulla privacy, sollecitato da molte richieste di cittadini e associazioni di consumatori, è intervenuto per mettere un pò di regole nel settore specifico del recupero crediti. In primo luogo, si è voluto ribadire il principio della liceità del trattamento dei dati; regola che invece risulta puntualmente violata ogni volta che si portano a conoscenza dell'operazione di recupero del credito persone che non sono tenute a saperlo (vicini di casa del debitore, colleghi di lavoro o familiari). Le nuove regole valgono sia nei confronti delle società che effettuano il recupero crediti che per gli specialisti di settore che ricevono dal creditore il mandato per recuperare i soldi. 

Allegati