Malattie rare, istituito il credito d’imposta dal 2022

Pubblicato il

Bonus malattie rare: l’incentivo potrà essere fruito in compensazione, con il modello F24, senza i limiti previsti dalla legge finanziaria 2008.

Se sei già abbonato o hai acquistato l'articolo effettua il login.
Non sei ancora registrato? Registrati subito GRATIS, clicca qui.

L'articolo ha un costo di € 0,25