Fondo di solidarietà credito cooperativo. Pagamento diretto dell'assegno ordinario

Pubblicato il



Fondo di solidarietà credito cooperativo. Pagamento diretto dell'assegno ordinario

A seguito dell’istituzione presso l'INPS del Fondo di solidarietà per il sostegno dell'occupabilità, dell'occupazione e del reddito del personale del credito cooperativo, nonché dell’entrata in vigore del D.Lgs. n. 148/15, l’INPS, con messaggio n. 7636 del 28 dicembre 2015, ha fornito le istruzioni relative al pagamento diretto dell’assegno ordinario.

Specifica l’Istituto che le aziende interessate, per consentire l’istruttoria ed il pagamento della prestazione direttamente in favore del lavoratore, devono trasmettere, per ciascun lavoratore interessato, raggruppandoli in files aziendali con periodicità mensile, il Mod. SR41 collegandosi al sito www.inps.it>Servizi online>sezione Servizi per le aziende e consulenti>CIG> Invio richieste pag. dir SR41.

A seguito di delibera del provvedimento di concessione, l’autorizzazione di pagamento verrà rilasciata dalla struttura territoriale INPS competente.

Il Fondo provvede, inoltre, al versamento alla competente gestione assicurativa obbligatoria della contribuzione correlata per i periodi di erogazione dell’assegno ordinario.

Infine, sottolinea il messaggio n. 7636/15, che è a carico del datore di lavoro un contributo addizionale pari all’1,5% calcolato sulle retribuzioni imponibili ai fini previdenziali perse dai lavoratori interessati alle prestazioni.

Le richieste e il recupero del contributo addizionale dovuto in ragione dei pagamenti diretti effettuati dall’Istituto avverranno con le medesime modalità operative previste per la gestione del contributo addizionale di finanziamento della Cassa integrazione guadagni.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 17 dicembre 2015 - Assegno ordinario per i fondi di solidarietà bilaterali – Redazione eDotto