Federazioni sportive nazionali, sospensione del Premio INAIL 2021

Pubblicato il


Federazioni sportive nazionali, sospensione del Premio INAIL 2021

Con la circolare n. 7 dell’11 febbraio 2021, l’INAIL ha fornito le indicazioni operative con riguardo alla sospensione degli adempimenti e dei versamenti del premio assicurativo in favore delle federazioni sportive nazionali, degli enti di promozione sportiva e delle associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche, disposta dall’art. 1, co. 36 e 37 della L. n. 178/2020, per il periodo compreso tra il 1° gennaio 2021 e il 28 febbraio 2021.

Federazioni sportive nazionali, novità della Legge di Bilancio 2021

La L. n. 178/2020 all’art. 1, co. 36 ha disposto la sospensione dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei premi per l’assicurazione obbligatoria per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021.

Federazioni sportive nazionali, ripresa dei versamenti INAIL

I versamenti sospesi devono essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi:

  • in un'unica soluzione, entro il 30 maggio 2021;
  • mediante rateizzazione, fino a un massimo di 24 rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 30 maggio 2021.

I versamenti relativi ai mesi di dicembre degli anni 2021 e 2022 devono essere effettuati entro il giorno 16 di detti mesi.

Federazioni sportive nazionali, requisiti per la sospensione dei premi INAIL

Ai fini dell’applicazione della sospensione in commento, i predetti soggetti devono avere il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato e devono dichiarare di operare nell'ambito di competizioni sportive in corso di svolgimento dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021.

I decreti richiamati, infatti, consentono lo svolgimento delle competizioni sportive, riconosciute di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantistici, dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP), organizzati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all'aperto senza la presenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva.

Federazioni sportive nazionali, adempimenti sospesi

Per quanto riguarda gli adempimenti, sono sospesi ai sensi della normativa in esame:

  • la presentazione della dichiarazione delle retribuzioni per l’autoliquidazione 2020/2021;
  • la presentazione della domanda di riduzione del tasso medio per prevenzione;

Gli adempimenti sospesi devono essere effettuati entro il 31 maggio 2021. Tenuto conto che il 30 maggio 2021 cade di domenica, i versamenti in scadenza in tale data sono tempestivi se effettuati entro 31 maggio 2021.

Pertanto:

  • la dichiarazione delle retribuzioni 2020 deve essere trasmessa esclusivamente tramite il servizio Alpi online, che sarà disponibile in “Servizi online”, “Autoliquidazione dal 10 maggio 2021 al 31 maggio 2021”;
  • la domanda di riduzione del tasso medio per prevenzione deve essere trasmessa utilizzando il servizio online “Riduzione per prevenzione”.

I versamenti sospesi in applicazione della normativa richiamata sono quelli con scadenza legale dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021, tra cui rientra il versamento del premio di autoliquidazione 2020/2021.

In caso di pagamento rateale, le rate successive alla prima devono essere versate entro l’ultimo giorno di ogni mese ad eccezione delle rate in scadenza a dicembre 2021 e 2022 che devono essere versate entro il 16 del mese.

Federazioni sportive nazionali, comunicazione della sospensione

Coloro che applicano la sospensione in commento devono presentare apposita comunicazione, entro il 1° marzo 2021, utilizzando il servizio online “Comunicazioni sospensioni/recuperi agevolati per eventi eccezionali”, disponibile sul sito INAIL fino al 1° marzo 2021.

Nella comunicazione deve essere specificata la natura del beneficiario della sospensione. Inoltre, i beneficiari devono altresì dichiarare di operare nell’ambito di competizioni sportive in corso di svolgimento nel periodo dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021.

Federazioni sportive nazionali, Istruzioni per il versamento dei premi

I versamenti sospesi sono effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi utilizzando il modello F24 e indicando nel campo “numero di riferimento”:

  • 999245” per il versamento in un'unica soluzione entro il 31 maggio 2021;
  • 999246” per il versamento in forma rateale fino a un massimo di ventiquattro rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 31 maggio 2021 e delle rate successive entro l’ultimo giorno del mese ad eccezione delle rate di dicembre 2021 e 2022 che devono essere versate entro il giorno 16 di detti mesi.
Allegati