Dogane, caccia alle merci smarrite

Pubblicato il



Con comunicato del 20 maggio, le Dogane avvisano gli operatori economici le cui esportazioni risultino non correttamente registrate e “processate” dall’ European Control System (Ecs) – il sistema informatico che ha sostituito i timbri sulle bolle cartacee delle merci esportate con un messaggio telematico tra dogane, che dà prova dell’operazione ai fini doganali e fiscali – che dovranno presentare un “elenco di prove alternative”, su carta, per dimostrare l’uscita delle merci. Il comunicato protocollo 72094/RU del 20 maggio ha reso noti tempi e modalità operative per la chiusura dei movimenti di merci gestiti in ambito Ecs e ancora aperti.
Allegati Anche in
  • ItaliaOggi, p. 32 – Restyling in dogana - Rosati