Decontribuzione Sud 2021, arretrati anche negli Uniemens di marzo

Pubblicato il



Decontribuzione Sud 2021, arretrati anche negli Uniemens di marzo

Con le indicazioni pervenute con il messaggio INPS 25 febbraio 2021, n. 831, sarà possibile valorizzare l'elemento <ImportoArrIncentivo> per il godimento dell'agevolazione contributiva prevista dall'art. 1, comma 161, Legge 30 dicembre 2020, n. 178, anche per il flusso Uniemens di competenza marzo 2021.

I predetti chiarimenti, pervengono dall'Istituto successivamente alla recente circolare 22 febbraio 2021, n. 33, che consentiva di valorizzare il sopracitato elemento del flusso Uniemens esclusivamente nel periodo di competenza febbraio 2021 e relativamente all'importo di incentivo spettante del mese di gennaio 2021.

A seguito delle molteplici richieste pervenute da parte delle imprese che utilizzano il calendario sfasato, il messaggio 25 febbraio 2021, n. 831, estende la possibilità di valorizzare l'elemento <ImportoArrIncentivo> per il godimento dell'agevolazione contributiva denominata Decontribuzione Sud nei flussi Uniemens sia del mese di febbraio 2021 che di marzo 2021 e potrà contenere gli importi di esonero arretrato spettante relativi sia al mese di gennaio 2021 che di febbraio 2021.

I dati esposti saranno ricostruiti nel DM2013 "VIRTUALE" con il codice "L543" avente il significato di "Arretrato Agevolazione contributiva per l'occupazione in aree svantaggiate - Decontribuzione Sud art. 27 D.L. 104/2021 e art. 1, commi da 161 a 168, della Legge 178/2020 - mese di gennaio/febbraio 2021".

Allegati