Criteri speciali per i professionisti

Pubblicato il



Nel corso dell’ultima riunione tra il SOSE (la società che gestisce gli studi di settore) e i rappresentanti di Ordini e categorie è stato di nuovo affrontato il discorso sugli studi di settore, soprattutto in materia di “incarichi” svolti dai professionisti e retribuiti nell’anno. In attesa del prossimo incontro previsto per il 7/8 febbraio, che dovrebbe precedere quello del 16 febbraio, in cui è previsto il parere definitivo per validare la revisione del secondo blocco degli studi di settore disposta dalla Legge 311/2004, le posizioni del Fisco e dei professionisti non appaiono più così lontane. Per le varie categorie professionali è importante, infatti, proseguire il discorso della sperimentazione.  

Allegati