Camere di commercio siciliane, incremento diritto annuale

Pubblicato il



Camere di commercio siciliane, incremento diritto annuale

Il MiSE, con avviso datato 25 marzo 2021, informa dell’entrata in vigore del D.M. 21 dicembre 2020 che, ai sensi dell’articolo 1, comma 784, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, autorizza per gli anni 2020 e 2021 e per le Camere di commercio siciliane indicate nel decreto, l’incremento del 50% della misura del diritto annuale per il finanziamento dei piani di riequilibrio finanziario di cui alle rispettive delibere consiliari.

Nello specifico, le camere di commercio per le quali è autorizzato il suddetto incremento sono:

  • Agrigento;
  • Caltanissetta;
  • Messina;
  • Palermo-Enna;
  • Sud Est Sicilia;
  • Trapani.

La misura dell’incremento del diritto annuale è pari al 50%.

Tale autorizzazione è revocata dall’anno successivo alla costituzione – per effetto del decreto MiSE 21 aprile 2015 – del nuovo ente camerale “Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Agrigento, Caltanissetta e Trapani”.

Il versamento dell’importo, che deriva dall’applicazione del DM ministeriale, per gli anni 2020 e 2021, è effettuato insieme al versamento del diritto annuale per il 2021.

Il pagamento si dovrà effettuare entro la scadenza del primo acconto delle imposte sul reddito, ovvero:

  • 30 giugno senza 0,40%;
  • 30 luglio con 0,40%.
Allegati