Sugli studi di settore le critiche dei ragionieri

Pubblicato il



Una lettera del presidente del Consiglio nazionale dei ragionieri, William Santorelli, diretta al direttore delle Entrate ed al direttore dell'accertamento, denuncia il "limiti" dei nuovi studi di settore. Molti professionisti, lavorando con gli studi di settore, "hanno riscontrato risultati inspiegabili".
Allegati