Somministrazione Fondo solidarietà bilaterale alternativo

Pubblicato il



Somministrazione Fondo solidarietà bilaterale alternativo

Sul portale del Ministero del Lavoro è stato pubblicato il Decreto Interministeriale (Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e Ministro dell’Economia e delle Finanze) n. 95074 del 25 marzo 2016, che disciplina il Fondo di Solidarietà bilaterale alternativo per i lavoratori in somministrazione, istituito ai sensi del D.Lgs n. 148/2015.

Il Fondo garantisce ai lavoratori del settore una tutela reddituale in costanza di rapporto di lavoro, nei casi di riduzione o sospensione dell’attività lavorativa dell’impresa utilizzatrice, nonché una tutela in caso di cessazione del rapporto di lavoro.

Il Fondo ha l’obbligo di bilancio in pareggio e non può erogare prestazioni in carenza di disponibilità, inoltre, gli interventi a carico del Fondo possono essere concessi solo previa costituzione di specifiche riserve finanziarie ed entro i limiti delle risorse dovute dalle imprese di settore.

Ai sensi dell’art. 6, D.I. n. 95074/16, spetta al Ministero del Lavoro esercitare la funzione di controllo sulla corretta gestione del Fondo e di monitoraggio sull’andamento delle prestazioni.

In caso di riscontrate irregolarità o inadempimenti, in particolare con riferimento al rispetto dei criteri di sostenibilità finanziaria, il Ministero può disporre la sospensione dell’operatività del Fondo di Solidarietà bilaterale alternativo per i lavoratori in somministrazione.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 22 febbraio 2016 - CdS, FIS o Fondi di solidarietà bilaterali alternativi – Schiavone