Professionisti tassati per cassa

Pubblicato il


La Cassazione, con sentenza n. 8626 depositata il 15 aprile 2011, ha chiarito che il reddito dei professionisti, anche se assoggettato a ritenuta d'acconto, deve essere dichiarato secondo il principio di cassa e non di competenza.

Infatti, ex articolo 54 del Tuir, i compensi vanno sottoposti a tassazione in relazione all'anno in cui sono stati percepiti.

Inoltre, la Corte precisa che l'aliquota applicabile potrebbe variare da un anno all'altro, in base agli importi sottoposti a tassazione; pertanto, non è irrilevante ai fini delle ricadute tributarie l'applicazione del principio di competenza in luogo di quello di cassa.
Allegati Anche in
  • ItaliaOggi, p. 30 - Reddito dei professionisti dichiarato per cassa - Mancini