Omesso versamento di Iva: ne risponde anche il liquidatore subentrato

Pubblicato il


Omesso versamento di Iva: ne risponde anche il liquidatore subentrato

Il liquidatore di una società di capitali che sia subentrato ad altri dopo la dichiarazione di imposta e prima della scadenza del versamento risponde del reato di mancato versamento dell’Iva, quantomeno a titolo di dolo eventuale.

Questo, nel caso in cui ometta di versare all'Erario le somme dovute sulla base della dichiarazione medesima, senza compiere il previo controllo di natura puramente contabile sugli ultimi adempimenti fiscali.

Attraverso tale condotta, infatti, egli si espone volontariamente a tutte le conseguenze che possono derivare dalle pregresse inadempienze.

Mancata Iva. Responsabilità penale del liquidatore

E’ questo il principio di diritto richiamato dalla Terza sezione penale della Corte di cassazione, nel testo della sentenza n. 20188 depositata il 21 maggio 2021.

Nel caso esaminato, la Suprema corte ha confermato la decisione con cui i giudici di merito avevano condannato il liquidatore di una Srl per il reato di cui all'art. 10 ter del D.lgs. n. 74 del 2000, in relazione al mancato versamento dell'Iva per il periodo di imposta immediatamente precedente alla sua nomina.

Gli Ermellini, in proposito, hanno ricordato come nessuna norma preveda che l'obbligo di versamento incomba sul solo legale rappresentante che abbia effettuato la corrispondente dichiarazione, essendo sufficiente che si possieda la veste della rappresentanza al momento della scadenza dell'obbligo di versamento.

E', difatti, affermazione costante della giurisprudenza di legittimità quella per cui, nel caso di successione nella carica di amministratore (o di liquidatore) di società in un momento successivo alla presentazione della dichiarazione di imposta e prima della scadenza del termine fissato per l'adempimento dell'obbligo tributario di versamento, sussiste la responsabilità, per i reati tributari connessi all'omesso versamento di imposte dovute, di chi succede nella carica dopo la presentazione della dichiarazione di imposta e prima del termine ultimo per il versamento della stessa.

Allegati