L'e-commerce chiude i conti Iva

Pubblicato il


Entro il vicino 20 gennaio 2005, i soggetti extracomunitari identificati ai fini Iva in Italia, che effettuano operazioni riconducibili al "commercio elettronico diretto" nei confronti di privati consumatori italiani o comunitari, devono presentare la dichiarazione Iva trimestrale di cui all'articolo 74-quinquies, comma 6 del decreto presidenziale n. 633/72. Essi devono, pure, versare l'imposta relativa a quelle stesse operazioni, effettuate nel quarto trimestre del 2004.

Allegati