Iscrizioni a ruolo. Con la Legge Stabilità la marca da 8 diventa da 27 euro

Pubblicato il


Si evidenzia che, ai sensi del comma 606 dell'articolo 1 della Legge n. 147/2013 (Legge di Stabilità), in materia di spese di giustizia, è stato previsto un aumento, da 8 a 27 euro, dell'importo forfettario che i privati devono versare, oltre al contributo unificato, all'atto dell'iscrizione a ruolo della causa civile (la cosiddetta “marca da otto”). L'aumento sarà applicabile per i procedimenti iscritti a ruolo successivamente al 1° gennaio 2014, data di entrata in vigore della Legge.

Per quel che concerne i compensi del difensore, dell'ausiliario del magistrato, del consulente tecnico di parte e dell'investigatore privato autorizzato il medesimo comma 606 ne prevede la riduzione di un terzo. Anche in questo caso, le disposizioni si applicano alle liquidazioni successive alla data del 1° gennaio 2014.
Allegati Anche in
  • ItaliaOggi7, p. 4 – Giustizia più cara dal nuovo anno - Ciccia