Dpcm Natale in Gazzetta e in vigore

Pubblicato il


Dpcm Natale in Gazzetta e in vigore

Il nuovo Dpcm di Natale - del 3 dicembre 2020 - è pubblicato. Come annunciato dal decreto legge n. 158 del 2 dicembre 2020 le misure sono estese fino a un massimo di 50 giorni, dunque oltre i 30 canonici dei decreti.

Le restrizioni del nuovo Dpcm - nella seconda “Gazzetta Ufficiale” del 3 dicembre 2020, la n. 301 - sono già in vigore e valgono fino al 15 gennaio 2021. Le ulteriori misure per Natale saranno in vigore dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021.

Fino al 6 gennaio 2021 non riaprono i centri commerciali nei fine settimana e nei giorni festivi. Tuttavia, dal 4 dicembre al 15 gennaio nei giorni festivi e pre-festivi nei centri commerciali saranno aperti i negozi alimentari, le farmacie, parafarmacie, sanitari, tabacchi, edicole e vivai.

Sempre fino al 6 gennaio 2021 i negozi possono rimanere aperti fino alle 21.

La ristorazione:

  • nelle zone “gialle” è consentita dalle ore 5 alle 18, sono salvi dunque i pranzi di Natale, Santo Stefano, Capodanno e Befana;
  • le “zone arancioni” e le “zone rosse” subiscono ancora le più restrittive misure della sospensione, rimanendo consentita solo la consegna a domicilio e l’asporto fino alle ore 22, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze;
  • negli alberghi e in altre strutture ricettive la ristorazione resta aperta per i soli propri clienti, con il solo servizio in camera dalle 18 del 31 dicembre 2020 alle ore 7 del 1° gennaio 2020.
Allegati