Codici Inps per regolarizzazioni del versamento contributo addizionale CIGO/CIGS

Pubblicato il

In questo articolo:



Codici Inps per regolarizzazioni del versamento contributo addizionale CIGO/CIGS

L’Inps, con messaggio n. 1640 del 13 aprile 2017, fornisce indicazioni alle aziende per la regolarizzazione del versamento del contributo addizionale CIGO/CIGS per i periodi precedenti il mese di marzo 2017.

Ai sensi della circolare n. 9/2017, le aziende che devono versare il contributo addizionale ex art. 5 del D.lgs. 148/2015 effettuano gli adempimenti informativi riguardanti i periodi pregressi nell’ambito del flusso UniEmens relativo al mese di marzo 2017.

Codici da utilizzare

Per le autorizzazioni CIGO/CIGS rilasciate con sistema ticket va indicato nell’elemento ‘CongCIGOCausAdd’:

- “E501”, “Ctr. Addizionale CIG ordinaria Post D.lgs 148/2015”;

- “E600”, “Ctr addizionale CIG straordinaria”.

Per le autorizzazioni CIGO/CIGS rilasciate con sistema di CIG Aggregata va indicato nell’elemento ‘CausaleContrAddCIGO’:

- “E301”, Ctr. Addizionale CIG ordinaria post D.Lgs. 148/2015”;

- “E399”, “Ctr. Addizionale CIG straordinaria post D.Lgs. 148/2015”.

Per le autorizzazioni di Cig in deroga - sistema di CIG Aggregata – va indicato il codice “E404”, Ctr Addizionale CIGS L. 350/2004 post D.Lgs. 148/2015”, nell’elemento ‘CausaleContrAddCIGS’.

Le aziende che hanno beneficiato di CIGO/CIGS ed hanno cessato l’attività, devono provvedere all’invio di flussi regolarizzativi ed effettuare il versamento senza aggravio di oneri accessori entro il giorno 18 aprile 2017.

Il messaggio n. 1640/2017 avvisa che le imprese che abbiano versato il predetto contributo in misura inferiore a quella dovuta, sono tenute ad integrare la differenza nella denuncia del mese di marzo 2017.

 

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola 15 marzo 2017 - RACE anche per il contributo addizionale ai Fondi di solidarietà – Schiavone