Cndcec. Check list in materia di ritenute sugli appalti

Pubblicato il



Cndcec. Check list in materia di ritenute sugli appalti

E’ stato pubblicato dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili il documento: “Verifica del versamento delle ritenute fiscali e dei contributi nell’ambito dei contratti di appalto o di prestazione di opere e servizi”.

Obiettivo del Cndcec è quello di riassumere la disciplina sulle ritenute e compensazioni in appalti e subappalti, così come aggiornata dall’articolo 17-bis del Dlgs. 241/1997 (introdotto dall’articolo 4 del D.L. 124/2019, modificato in sede di conversione con la Legge. 157/2019).

L’articolo 17-bis recante norme sulle “Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti ed estensione del regime del reverse charge per il contrasto dell’illecita somministrazione di manodopera”, nello specifico, introduce l’obbligo di controllo da parte del committente sulla corretta esecuzione e versamento delle ritenute operate dall’impresa appaltatrice, affidataria e dalle imprese subappaltatrici ai lavoratori impiegati nell’ambito di appalti e subappalti.

In altri termini, viene estesa la responsabilità dello stesso committente in merito alle ritenute fiscali a carico dei lavoratori sulle retribuzioni dagli stessi percepite, ampliando il quadro normativo in tema di responsabilità solidale negli appalti.

Cndcec. Check list per l’attività di verifica da parte del revisore

Il documento del Consiglio nazionale trae fondamento dalle disposizioni di legge in materia di ritenute e compensazioni in appalti e subappalti, riepilogando anche i vari documenti di prassi che si sono finora succeduti sull’argomento, tra cui da ultimo la circolare n. 1/2020 dell’Agenzia delle Entrate.

In allegato al documento sono state predisposte, inoltre, due check list di controllo che hanno come obiettivo quello di monitorare gli adempimenti che la norma richiede, da un lato, ai soggetti committenti e, dall'altro, ai soggetti quali ad esempio appaltatori e subappaltatori che effettuano i lavori.

La finalità di queste liste di controllo è quella di fornire al revisore incaricato della revisione legale dei bilanci dei soggetti coinvolti, una guida per la verifica del corretto svolgimento degli adempimenti da porre in essere.

Nello specifico, le check list indicano le procedure da svolgere per la verifica della regolare tenuta della contabilità da parte del revisore incaricato della revisione legale del bilancio della società committente (Allegato 1) e della società appaltatrice/affidataria/subappaltatrice (Allegato 2).

Allegati Anche in
  • edotto.com – Edicola del 20 febbraio 2020 - CdL-Agenzia delle Entrate, confronto sulle ritenute negli appalti – Bonaddio