Bonus IO Lavoro. Fondazione Studi: questione cumulabilità

Pubblicato il


Bonus IO Lavoro. Fondazione Studi: questione cumulabilità

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, nell’approfondimento del 17 febbraio 2020, solleva la questione cumulabilità, con altri incentivi, del nuovo bonus IO Lavoro, promosso dall’Anpal e erogato dall’Inps.

In attesa dell’operatività dell’agevolazione contributiva, rimessa all’adozione di un’apposita circolare Inps, sul bonus IO Lavoro spunta il gap cumulabilità.

Il decreto n. 52/2020 Anpal, non menziona tra gli incentivi compatibili e cumulabili il bonus dell'esonero triennale strutturale per gli under 35. Le agevolazioni indicate come compatibili sono reddito di cittadinanza e bonus regionali.

I consulenti nell’approfondimento sottolineano: “Nonostante nelle premesse del nuovo decreto Anpal (p. 4), il c. 247 della L. 145/2018 sia apertamente richiamato, tuttavia, non sembra applicabile all’incentivo IO, vista la differente platea anagrafica e territoriale designata dalla norma di legge, anche perché lo stesso permette una esplicita cumulabilità esclusivamente con due tipologie di incentivi che non contemplano l’esonero triennale stabile, recentemente ampliato dalla manovra del 2020. L’attuale testo ha, infatti, sì corretto il riferimento a una norma abrogata, ma non ha inserito il riferimento normativo aggiornato”.

Eppure, la Fondazione Studi rivela che, in occasione del tavolo tecnico del 22 gennaio 2020 con il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, l’Inps aveva assicurato che IO Lavoro e esonero triennale sarebbero stati cumulabili.

Allegati Anche in
  • edotto.com - Edicola del 14 febbraio 2020 - “IO Lavoro”, presentato il Decreto Direttoriale rivisto - G. Lupoi