Studi di settore: per gli ordinari effetto a catena

Pubblicato il



La circolare n. 32/2005 delle Entrate chiarisce che per i soggetti in contabilità ordinaria per obbligo, ai fini dell'accertamento da studi di settore relativo all'anno 2004, si tiene conto - in applicazione della regola dei "due anni su tre" - anche delle risultanze delle dichiarazioni presentate per le due annualità precedenti (il 2002 ed il 2003).

Allegati