Scambio automatico di informazioni in materia fiscale. Aggiornati gli elenchi

Pubblicato il



Scambio automatico di informazioni in materia fiscale. Aggiornati gli elenchi

E' stato pubblicato, sulla “Gazzetta Ufficiale” n. 104 del 7 maggio 2018, il decreto Mef del 26 aprile 2018 con le disposizioni attuative della legge 95/2015 in materia di scambio automatico obbligatorio di informazioni nel settore fiscale.

Di concerto con il direttore dell’Agenzia delle entrate, sono stati aggiornati gli elenchi contenuti negli allegati C e D al decreto 28 dicembre 2015, rispettivamente:

  • delle giurisdizioni oggetto di comunicazione da parte dell’Amministrazione finanziaria italiana (a cui pervengono dagli intermediari);
  • delle giurisdizioni partecipanti che invieranno all’agenzia delle Entrate le informazioni sui conti correnti che i residenti in Italia detengono nei vari Paesi.

Allargato a 9 Stati lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale

Entrano nella lista dei paesi che invieranno automaticamente alle Entrate i dati di investitori e risparmiatori italiani: Albania, Turchia, Bahamas, Bahrain, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Qatar, Nigeria e Azerbaijan.

Si tratta di informazioni sul saldo o sul valore del conto, sia di deposito che riferito a titoli e strumenti finanziari, sull'importo totale lordo degli interessi, dei dividendi e degli altri redditi generati dalle attività detenute nei conti esteri da soggetti residenti in Italia.

Monitoraggio Ocse

L’Ocse ha rafforzato il monitoraggio delle legislazioni nazionali.

Una piattaforma permette di segnalare, anche in forma anonima, gli schemi che sono o possono essere utilizzati per eludere gli obblighi.

Allegati Anche in
  • eDotto.com - Edicola del 27 aprile 2018 - Nuove date per l’invio delle comunicazioni dei dati finanziari FATCA e CRS/DAC2 - Pichirallo