L’Albo unico vota il suo “manifesto”

Pubblicato il


Ieri, il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili – Cndcec – ha approvato all’unanimità il programma di mandato 2008-2012 che contiene obiettivi che vanno dalla riforma fiscale a quella delle professioni. Punti fermi del mandato sono la tutela dello Statuto dei contribuenti, la liberalizzazione delle cessioni di quote e di aziende, la valorizzazione del collegio sindacale, il no al cumulo degli incarichi e la disapprovazione dell’intera normativa sull’antiriciclaggio. Nello stesso ambito sono state anche conferite le deleghe ai consiglieri; mentre, è stato rimandato il discorso sulla formazione e sulle modalità di accreditamento. 

Allegati Anche in
  • ItaliaOggi, p. 42 – Commercialisti, patto per il futuro – Marino
  • ItaliaOggi, p. 42 – Così le deleghe