Enpacl: piattaforma “Universo previdenza” a disposizione dei consulenti del lavoro

Pubblicato il



Enpacl: piattaforma “Universo previdenza” a disposizione dei consulenti del lavoro

L'Enpacl, l’Ente previdenziale dei consulenti del lavoro, ha messo a disposizione della categoria un'avanzata piattaforma web studiata per fornire simulazioni pensionistiche con il supporto online di esperti, giuristi e tecnici informatici.

Il nuovo progetto è stato presentato, in tutti i suoi dettagli, durante la nona edizione del Festival del lavoro.

Dall'Enpacl fanno sapere che “si tratta di uno strumento che supporta in maniera efficace i consulenti nella loro attività” e che è stato creato in collaborazione con Fondazione universo lavoro, Mefop (Mef, sostegno ai fondi pensione) ed Epheso.

La piattaforma “Universo previdenza” è strutturata su tre livelli:

  • il primo è quello della formazione realizzata tramite video, documenti, contenuti audio per approfondire la conoscenza e aggiornarsi sulle novità legislative;
  • il secondo viene chiamato “l'esperto risponde” ed è utile per porre domande o leggere le riposte date ai consulenti sulla piattaforma di knoweledge management;
  • il terzo livello serve per effettuare stime pensionistiche personalizzate nonché valutare la convenienza del welfare aziendale.

Il costo della piattaforma è di 250 euro annuali.

Altre misure di sostegno agli iscritti all'Enpacl

Durante il Festival del lavoro, l’Ente – oltre a presentare la suddetta piattaforma – ha illustrato ai propri iscritti anche le altre misure di sostegno ai consulenti.

Si tratta di strumenti che sono racchiusi in 10 punti programmatici:

  • l'indennità alla maternità;

  • il sostegno alla genitorialità;

  • l'assistenza sanitaria integrativa;

  • l'assicurazione di lungo periodo;

  • il sostegno al praticantato;

  • le provvidenze straordinarie;

  • la polizza rc professionale;

  • il passaggio generazionale all'interno degli studi professionali;

  • la cessione quote per il passaggio generazionale;

  • il sostegno agli orfani per ottenere borse di studio.

Il presidente Alessandro Visparelli ha così commentato l’azione dell’Ente: “più che presentare nuove agevolazioni, dobbiamo far conoscere agli iscritti quelle già in vigore, visto che molto spesso gli stessi consulenti sono all'oscuro dell'attività dell'Ente”.

Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 20 giugno 2018 - Festival del Lavoro 2018, tra aggiornamento e formazione continua – Moscioni