Controlli bancari con debutto morbido

Pubblicato il



Il prossimo 1° luglio partirà, pur a rilento, lo scambio di informazioni on-line tra istituti bancari e postali, intermediari finanziari ed Amministrazione del Fisco per la lotta all'evasione; la gradualità nella partenza è prevista per le nuove indagini antievasione, che la Legge Finanziaria per il 2005 ha allargato a nuove operazioni e a più soggetti. La definitiva entrata a regime è prevista per l'anno 2006. Le indagini finanziarie possono essere iniziate dall'Amministrazione finanziaria solo in seguito all'attivazione di un controllo diretto sul contribuente.

Allegati