Allarme avvisi «pazzi» sul modello 770

Pubblicato il



Come accaduto negli anni precedenti, gli errori commessi dall'Agenzia delle Entrate nei primi giorni del 2005 continuano ad essere numerosi e soprattutto gli intermediari sembrano accorgersene. Secondo voci non confermate sarebbero, infatti, partiti circa 900mila "preavvisi" errati. Il fatto che si tratti di preavvisi e non di cartelle potrebbe semplificare le cose, consentendo al Fisco di rimediare, fin dove possibile, ad eventuali inesattezze.  

Allegati